Ristrutturazione dell'Ospedale di Cattinara TRIESTE

  • Home
  • /
  • Blog
  • /
  • Ristrutturazione dell'Ospedale di Cattinara TRIESTE
Ristrutturazione dell'Ospedale di Cattinara TRIESTE
03 Maggio 2018
  • Storie di successo

Piani di carico formati da Ponteggio LAYHER serviti da Ascensore ALIMAK.

Oggi intervistiamo il nostro Carlo Bortolami del Gruppo Emac in merito al Cantiere per la riqualificazione e l’ampliamento dell’Ospedale di Cattinara TRIESTE.
Il progetto prevede la ristrutturazione delle attuali torri di degenza e della sottostante piattaforma di servizi.

L’impresa esecutrice dei lavori CLEA S.C. ha richiesto una struttura formata da ponteggio per il deposito di materiale e accesso ai piani compresi dal 11° al 15° livello. Oltre a ciò CLEA S.C. ha manifestato la necessità di permettere un veloce accesso in quota agli addetti ai lavori, chiedendo quindi di montare un ascensore da cantiere con adeguate prestazioni.

Carlo come hai risolto l’esigenza del cliente CLEA S.C.?

"Tutto è partito da una attenta valutazione progettuale.
Il nostro ufficio tecnico GRE.CO Project del Gruppo Emac ha sviluppato una serie di soluzioni che sono state analizzate insieme al cliente. Alla fine ci siamo orientati per l’impiego di un ponteggio LAYHER ALLROUND che grazie alle sue prestazioni meccaniche di riferimento ed alla precisione dei suoi componenti ed innesti, ci permetteva di soddisfare le portate richieste, realizzando una struttura sufficientemente prestante da sopportare anche le sollecitazioni dell’ascensore ALIMAK SCANDO 450 che sarebbe stato ancorato direttamente alla struttura del ponteggio.
ALIMAK SCANDO 450 FC 20/30 è un ascensore di riferimento nel settore, con una capacità massima di 21 persone e che grazie ad un azionamento ad Inverter permette all’ ascensore di raggiungere una velocità di 54 m/min a pieno carico.
Una volta ottenuta la fiducia del cliente bisognava però mettere insieme il tutto, sia sotto il profilo progettuale, che sotto quello realizzativo, ed in questo senso il Gruppo Emac ha gestito in totale autonomia la progettazione complessiva unendo le caratteristiche del ponteggio a quelle dell’ascensore da cantiere.
Per il montaggio la squadra di tecnici di Emac capitanata da Cristian Del Negro ha curato l’allestimento dell’ascensore mentre la squadra della SCA MONTAGGI ha curato l’allestimento del ponteggio.

Il Gruppo Emac e tutto lo Staff coinvolto nel progetto si sente particolarmente orgoglioso della realizzazione di quanto sopra descritto.
Il ponteggio LAYHER allestito e l’abbinamento all’ascensore ALIMAK permette l’esecuzione dei lavori di cui sopra senza interessare le zone interne dell’ospedale ancora occupate, con un impatto ottimale, ed una importante riduzione dei tempi di esecuzione dei lavori.


Per chi volesse approfondire
facciamo un passo indietro:


Il comprensorio di Cattinara era stato progettato nei anni 1965-83 da Luciano Semerani e Rigetta Tamaro con Carlo e Luciano Celli e Dario Tognon.
L’ospedale è arroccato sul colle che domina la collina, la città, il porto il mare. Il nucleo originario è stato concepito, come un assemblaggio di due torri di degenza appoggiate su di una base quadrilatera destinata alla diagnostica e alla terapia, una sorta di castello, con un impianto a simmetria bilaterale costruito su una diagonale e sull’iterazione, alle diverse quote, di distinti percorsi in croce.
Nato come un progetto chiuso, si è accresciuto con integrazioni successive diventando così nel tempo un ospedale-città.

 

Gli ultimi post

05 Ottobre 2019

Vi aspettiamo

01 Ottobre 2019

La nuova ICONA

04 Settembre 2019

Piattaforma di lavoro temporanea e sicura per il Sacrario di Castel Dante

01 Agosto 2019

Fine agosto | primi di settembre